TRINCIA SARMENTI

PUMA

Studiata appositamente per le lavorazioni interfilari di vigneti e frutteti la trincia sarmenti PUMA è la macchina ideale per la trinciatura di erba e sarmenti di vario genere.

Una serie di accorgimenti ne fanno una macchina polivalente e professionale.

Tra i vari accorgimenti spicca in evidenza la fiancata priva di spigoli vivi in maniera da non danneggiare le piante qualora si dovessero toccare i fusti durante la lavorazione.

Congiuntamente la trinciatrice è studiata per fuoriuscire al massimo dalla sagoma del trattore.

La traslazione avviene su barre cromate presenti nella versione spostabile che non necessitano di lubrificazione.

Altri elementi meno visibili ma non meno importanti rendono PUMA una vera e propria fuori classe nella sua categoria.

Primo elemento di distinzione è la “MAZZA A DOPPIO TAGLIENTE” brevetto esclusivo di TIERRE che permette sia un taglio di tipo orizzontale che di tipo verticale aumentando di fatto la capacità di frantumazione della trinciatrice.

Il secondo elemento è il “ROTORE MULTIAGGRESSIVO” di cui può essere dotata la macchina anche in questo caso di esclusiva realizzazione TIERRE.

La particolarità di questo rotore è il fatto di poter montare il doppio degli utensili normalmente previsti per una trinciatrice aumentando così in maniera significativa la capacità di taglio della macchina che si traduce in maggiore velocità di lavoro ed un migliore riassorbimento al terreno del prodotto trinciato essendo questo più fine.

Terzo elemento è la controscocca di serie presente sulla macchina che la rende particolarmente robusta e quindi idonea ad affrontare sia le potature più impegnative che i terreni sassosi.
La dotazione di serie prevede il gruppo moltiplicatore a ruota libera ed il rullo di appoggio autopulente registrabile in altezza.

Disponibile su richiesta la rastrelliera posteriore che permette di raccogliere i residui di trinciato per frantumarli ancor più marcatamente.

La trincia sarmenti modello PUMA è disponibile nelle versioni fissa, spostabile meccanica o idraulica e revers tutte con attacco a 3 punti

DOTAZIONE DI SERIE:

  • Attacco al trattore Cat.I

  • Trasmissione a bagno d’olio con ruota libera

  • Cinghie dentellate

  • Cuscinetti rotore a doppia sfera oscillante

  • Rotore Bilanciato elettronicamente

  • Diametro rotore 127 mm

  • Rullo di appoggio con raschia rullo regolabile in altezza

  • Diametro rullo 194 mm

  • Velocità di taglio 45 m/sec

  • Contro coltello

  • Fiancata arrotondata per la lavorazione su vigneti e frutteti

  • Controscocca

  • Rullo autopulente

  1. Fiancata arrotondata per frutteto

  2. Predisposizione spuntoni di raccolta

PATENT PENDING.png

GEOMETRIA ADATTIVA

L'impossibile diventa semplice.


Un nuovo concetto di trinciatrice capace di cambiare la forma della camera di taglio fino a 12 volte.

Ad ogni configurazione di taglio corrisponde un lavoro specifico e diverso che la macchina può svolgere.

GEOMETRIA ADATTIVA.png

Ne risulta che la stessa macchina può essere impiegata in ambiti di lavoro completamente diversi.

Dallo sflacio erba, alla lavorazione delle potature fino all'impiego in campo aperto.

Questo è il Brevetto GEOMETRIA ADATTIVA di TIERRE depositato in 142 paesi.

MAZZE A DOPPIO TAGLIENTE INNOVATIVE E BREVETTATE

Principali vantaggi:

  • Doppia superficie di taglio, sia in orizzontale che in verticale.

  • Minore resistenza aerodinamica con riduzione dei consumi

  • Maggiore resistenza all'impatto contro pietre e corpi sassosi grazie alla particolare forma del collo


Le mazze sono montate su bullone in acciaio 12.9 di diametro 16mm e sono fissate al rotore tramite supporti in acciaio al boro.

MAZZETTA.png

POSSIBILITA' DI MONTARE COLTELLI IN DIVERSE CONFIGURAZIONI

Principali vantaggi:
Coltelli a Y ideali per tagliare e scaricare velocemente

ROTORE MULTIAGGRESSIVO ESCLUSIVO 
 

Il trincia PUMA può montare un rotore speciale costruito grazie all'esperienza di Tierre nel taglio.

 

Questo rotore ha la caratteristica di montare un numero doppio di utensili di un trincia standard e questo permette di polverizzare il materiale da tagliare. 

 

E' bilanciato elettronicamente.

ROTORE MULTIAGRESSIVO.png
MULTIAGGRESSIVO.png

SUPPORTI ROTORE E CUSCINETTI

 

I supporti laterali del rotore sono in acciao pressato e dunque lavorati in modo da ottenere un corpo unico senza saldature.

I supporti sono montati su cuscinetti a doppie sfere altamente professionali con labirinto con doppio paraolio.

DOPPIA SCOCCA 
 

La scocca della trincia è composta da due stratti da 4 mm. 
Queste due lamiere sono poste l'una sopra l'altra, in contatto, e fanno sì che la trincia sia doppiamente robusta rispetto ad altri trincia con scocche standard uniche. 
Questo trincia risulta indistruttibile anche nelle peggiori condizioni lavorative. 
E' molto resistente anche in presenza di pietre, arbusti e ramaglie di grande dimensioni. 

E' dotato di due controlame. Questo significa che qualunque cosa passi dentro la scocca è letteralmente polverizzata. Il prodotto da trinciare passa attraverso le lame ad una velocità di taglio di 45 m/sec.

Su erba, ramaglie e residui di potature il risultato è ovviamente impressionante. Con un trincia comune il materiale è tagliate in 2 o 3 parti ed eiettato ad alta velocità. Con questo trincia il materiale è trinciato molto finemente. 

SERIE DI DENTI A RASTRELLO 
 

A richiesta si può dotare il trincia di una serie di denti (rastrello). 
Questo rastrello è specifico per potature di vigneti e frutteti. 
E' uno strumento fondamentale se si pensa che sul mercato non esiste un trincia che tagli perfettamente le potature.

 

Il trincia deve essere regolato ad una altezza di lavoro di 3/4 cm così da non lasciare intatte tutte le ramaglie se non è posizionato sufficientemente in basso. Non è da sottostimare neanche il fatto che le ruote del trattore tendono ad abbassare la terra ed interrare i residui.  


I denti di raccolta fanno una reale azione di pulizia rialzando la terra e i residui interrati dalle ruote. Nessuna ramaglia scapperà a questo tipo di utensile. Le mazze passano molto vicine ai denti di raccolta e dunque ogni residuo passa attraverso i denti e la fila di mazze ed è completamente polverizzato. A lavoro terminato sarà difficile trovare ancora un pezzo di potatura intatto! 

MONTAGGIO: I denti di raccolta devono essere posizionati ad una altezza che permetta di lavorare a livello del terreno. Devono muoversi in verticale per adattarsi alle irregolarità del suolo grazie al loro posizionamento leggermente inclinato indietro. Se il dente "inciampa" contro ostacoli come radici riaffioranti o pietre può dunque indietreggiareleggermente e dunque evitare che il rotore non si pieghi. 

SPOSTAMENTO IDRAULICO LATERALE E ATTACCO A 3 PUNTI 
 

Spostamento laterale idraulico controllato dal pistone. 

E' equipaggiato da 2 tubazioni con attacco rapido che sono collegate agli attacchi idraulici del trattore. 

 

Di nuovo, questo tipo di movimento è il più solido e robusto che si possa trovare sul mercato. Difatti è diviso in due tubazioni in acciaio cromato C45: il che significa che, anche in caso di impatto accidentale brutale, rimane indistruttibile. 

 

Gli attacchi al trattore sono molto vicini al trincia. Questo mantiene il trincia in una posizione molto vicina al trattore eliminando il rischio di lancio di pietre contro l'operatore ma sopratutto eliminando i problemi causati nel sollevamento del trincia. Portare il peso del trincia vicino al trattore induce un minor sovraccarico. Questo permette di collegare la macchina anche se è alta ed è adatta anche per trattori con minor peso e/o massa. 

LA TRASMISSIONE

Il riduttore é prodotto da COMER ed é completamente in bagno d'olio come pure la prolunga.
 

Trasmissione laterale e a 4 cinghie a sezione grande e dentate montate su pulegge bilanciate elettronicamente in maniera indipendente.

RULLO D'APPOGGIO POSTERIORE 
 

Il rullo d'appoggio posteriore è regolabile in altezza ed ha un diametro di 194 mm. Indubbiamente il più grande del suo tipo.

 

Il rullo è montato su cuscinetti oscillanti inseriti su supporti speciali in acciao temprato . 

 

Il composto è facilmente regolabile attraverso dei fori per la regolazione in altezza.

VERNICIATURA E PARTICOLARI ZINCATI

La verniciatura delle macchine TIERRE é a polvere epossidica.
Tutti i componenti sono verniciati in maniera indipendente prima del montaggio in forno a 180°C per 3 ore.
Questo sistema assicura la totale durata della macchina agli agenti atmosferici.

I particolari vengono quindi montati con le varie facce che toccano vernicie con vernice assicurando la durata della macchina.

I particolari zincati della macchina sono realizzati mediante bagno di zinco alla temperatura di 450°C 

INFORMATION

CONTACTS

Via Valsugana, 24
35010 Curtarolo (PD) Italy
C.F. e P.IVA IT 0389 1060281

Telefono +39 049 9620631
Fax +39 049 557139

commerciale@tierreonline.com
REA 345 184
Nominal capital € 100.000 

© Tutti i diritti sono riservati a  Tierre Group S.r.l Designed by Yudha Global

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per rimanere aggiornato con le novità TIERRE!

Clicca qui per iscriverti!

SEGUICI NEI SOCIAL: